Lo sperma emesso a ogni eiaculazione contiene tra i 200 e i 400 milioni di spermatozoi. Non tutti però sono uguali: l'uomo medio ne produce di amorfi, con coda a spirale o corta, a collo ricurvo, a due teste (bicefali) o a testa piccola. Anche le dimensioni possono variare: lo spermatozoo più grande contenuto in un eiaculato umano può avere dimensioni 8 volte superiori al più piccolo.

Si ritiene che questa diversità sia dovuta al fatto che la produzione degli spermatozoi è difficoltosa - il che spiegherebbe anche perché l'uomo ne produca così tanti. Tuttavia dato che gli esseri umani, come tutti gli organismi viventi, sottostanno alle leggi della selezione naturale, perché così tanti spermatozoi sono carenti, difettosi, lenti o deformati?

Un'interessante teoria in proposito è quella avanzata dal dott. Robin Baker e dal dott. Mark Bellis nel volume Guerre sessuali: alle radici dell'infedeltà (1996). La cosiddetta "ipotesi degli spermatozoi kamikaze" suggerisce che il viaggio degli spermatozoi verso l'ovulo non sia tanto una corsa quanto una vera e propria guerra, nella quale i gameti maschili si danno letteralmente battaglia.

Secondo Baker e Bellis, solo una piccola percentuale degli spermatozoi umani è destinata a "conquistare" e fecondare l'ovulo; in sostanza, gli spermatozoi sono paragonabili a kamikaze lanciati in una missione suicida per fermare le cellule spermiche provenienti da altri partner. In base a questa curiosa teoria, lo sperma eiaculato contiene tre tipi di spermatozoi, ciascuno creato con uno scopo ben preciso: 1) i "fecondanti", gli specialisti della penetrazione all'interno degli ovuli, 2) i "blocker", incaricati di formare una barriera nell'utero per impedire ad altri spermatozoi di procedere oltre, 3) i "killer", che cacciano e uccidono le cellule di altri uomini.

A onor del vero, bisogna ammettere che nessun altro ricercatore è riuscito a comprovare le scoperte di Baker e Bellis, per quanto affascinanti. Resta il fatto che, tra i milioni di spermi che si introducono nel corpo della donna durante un rapporto sessuale, solo uno riesce a fecondare l'ovulo. Se desideri avere un bambino e vuoi saperne di più, clicca qui.

Se vuoi sapere come calcolare il tuo periodo fertile, clicca qui e scopri il test di ovulazione digitale Clearblue con indicatore ormonale doppio.