Individua i tuoi giorni fertili e approfittane

Il ciclo mestruale varia da donna a donna, quindi può risultare difficile sapere esattamente quali sono i TUOI giorni fertili, ma noi sappiamo che individuare questi giorni è di fondamentale importanza per le donne che pianificano una gravidanza. Può essere frustrante e stressante vedere tutta l'eccitazione del tentativo di concepire un bambino svanire dopo un mese di emozioni altalenanti e rapporti sessuali programmati per il concepimento. Individuando i tuoi giorni fertili e avendo rapporti sessuali in quei giorni (ma naturalmente, se ti va, anche in altri giorni del mese) puoi evitare che ciò accada.


Qual è il metodo più accurato per individuare i MIEI giorni fertili?

La tua fertilità è controllata da ormoni naturali, quindi un modo per individuare accuratamente i TUOI giorni fertili consiste nel rilevare le alterazioni dei principali ormoni associati alla fertilità (ormone luteinizzante (LH) ed estrogeno) utilizzando semplici prodotti per uso domestico.


Altri metodi utilizzati

Il ciclo mestruale varia da donna a donna, quindi può risultare difficile sapere esattamente quali sono i TUOI giorni fertili, ma noi sappiamo che individuare questi giorni è di fondamentale importanza per le donne che pianificano una gravidanza. Può essere frustrante e stressante vedere tutta l'eccitazione del tentativo di concepire un bambino svanire dopo un mese di emozioni altalenanti e rapporti sessuali programmati per il concepimento. Individuando i tuoi giorni fertili e avendo rapporti sessuali in quei giorni (ma naturalmente, se ti va, anche in altri giorni del mese) puoi evitare che ciò accada.


Qual è il metodo più accurato per individuare i MIEI giorni fertili?

La tua fertilità è controllata da ormoni naturali, quindi un modo per individuare accuratamente i TUOI giorni fertili consiste nel rilevare le alterazioni dei principali ormoni associati alla fertilità (ormone luteinizzante (LH) ed estrogeno) utilizzando semplici prodotti per uso domestico come i test di ovulazione Clearblue e il monitor di fertilità Clearblue.


 
Prodotto
Ormoni rilevati
Numero di giorni fertili individuati
Test di ovulazione Clearblue Ormone luteinizzante (LH) 2
Test di ovulazione digitale Clearblue con doppio indicatore ormonale Ormone luteinizzante (LH) Estrogeno 4

Qual è il prodotto giusto per te? Consulta la nostra tabella comparativa


Altri metodi utilizzati

Altri metodi comunemente utilizzati per calcolare i giorni di massima fertilità, come ad esempio i metodi basati sul calendario, sull'osservazione della saliva o sulla temperatura corporea basale, sono meno accurati rispetto al monitoraggio ormonale e presentano maggiori probabilità di essere influenzati da fattori esterni come malattie o assunzione di farmaci.


Qual è il metodo più accurato?

I test di ovulazione hanno un'accuratezza superiore al 99% nella rilevazione del picco di ormone LH che si verifica 24-36 ore prima dell'ovulazione, pertanto sono più accurati rispetto ai metodi basati sul calendario e sulla temperatura nel determinare i giorni più fertili. Inoltre, sono più semplici e pratici da effettuare.

Ascolta il Professor Bill Ledger nei video per scoprire perché i test di ovulazione sono più accurati rispetto ai metodi basati sul calendario e sulla temperatura1


  • Uso di un calendario

    Studi recenti hanno dimostrano che il metodo del calendario determina in modo corretto i giorni fertili in appena 1/3 dei cicli mestruali.2

    Se hai un ciclo mestruale regolare, puoi provare a prevedere il giorno dell'ovulazione prendendo accuratamente nota della durata del tuo ciclo. Per avere un quadro completo, dovrai prendere nota della durata del ciclo per almeno un paio di mesi. Se il tuo ciclo è molto regolare, puoi prevedere che l'ovulazione avverrà tra i 12 e i 16 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni. Tieni comunque presente che, anche in presenza di un ciclo mestruale regolare, il giorno esatto in cui avviene l'ovulazione può sempre variare di alcuni giorni da un ciclo all'altro.

  • Misurazione della temperatura corporea basale

    Gli studi dimostrano che la previsione dei giorni fertili basata sulla temperatura corporea basale (con errore massimo di un giorno) ha un'accuratezza inferiore al 70%1

    Questo metodo si basa sul fatto che la temperatura corporea basale aumenta di 0,4-1,0 �C DOPO l'ovulazione. Per utilizzare questo metodo in modo accurato, devi misurare la temperatura corporea basale tutte le mattine prima di alzarti dal letto, e dovranno passare diversi cicli mestruali prima di avere un quadro completo della tua finestra di fertilità.

    Poiché l'aumento di temperatura si verifica dopo l'ovulazione, questo metodo può essere usato solo per prevedere l'ovulazione nei cicli mestruali successivi. Ciò significa che, per poter sfruttare al meglio i tuoi giorni più fertili, devi avere un ciclo molto regolare che ti consenta di calcolare con esattezza in quale giorno del ciclo successivo avverrà l'ovulazione.

    Vale inoltre la pena ricordare che la temperatura corporea può aumentare a causa di altri fattori (tra cui una malattia, l'assunzione di alcool, bevande calde, il movimento e il sonno agitato) e ciò può complicare le cose.

  • Osservazione della saliva

    Secondo alcuni, la composizione della saliva cambia in funzione dei livelli di ormone estrogeno nell'organismo, ed esistono kit che consentono di rilevare questi cambiamenti. Si tratta fondamentalmente di piccoli microscopi con una superficie di vetro. Si colloca un po' di saliva sulla superficie di vetro, si attende che si asciughi e poi si osserva al microscopio una formazione a forma di felce ("ferning") causata dai cristalli di sale della saliva quando i livelli di estrogeno sono elevati. Tuttavia, è stato dimostrato che questo metodo di previsione dell'ovulazione è inaffidabilevi. I cambiamenti nella saliva, infatti, possono anche essere causati da fumo, alcool e cibo.

  • Osservazione del muco cervicale

    Durante il ciclo mestruale si assiste a cambiamenti nel tipo e nella quantità di muco cervicale, una secrezione prodotta dalle ghiandole della cervice. Il muco può essere viscoso o elastico, di colore bianco o torbido e, prendendo nota di questi cambiamenti, si può prevedere il giorno in cui avverrà l'ovulazione e programmare l'attività sessuale durante il periodo di massima fertilità.

    Il principale vantaggio di questo metodo è che ti consente di approfondire la conoscenza del tuo corpo, rendendoti più consapevole dei cambiamenti fisiologici che avvengono durante il ciclo mestruale. Tuttavia, la corretta interpretazione dei cambiamenti può richiedere diverso tempo e le caratteristiche del muco cervicale possono essere influenzate da altri fattori, tra cui infezioni, rapporti sessuali e l'assunzione di alcuni farmaci.

  • Dolore ovulatorio o mittelschmerz

    Il mittelschmerz è caratterizzato da dolore localizzato su un lato del basso addome che colpisce le donne quando una cellula uovo viene rilasciata dalle ovaie (ovulazione). Circa 1 donna su 5 accusa dolore associato all'ovulazione. Il dolore può insorgere poco prima, durante o dopo l'ovulazione.

    Le cause di questo dolore ovulatorio sono state spiegate in modi diversi. Immediatamente prima dell'ovulazione, l'espansione del follicolo può tendere la superficie dell'ovaio, provocando il dolore. Al momento dell'ovulazione, la rottura del follicolo causa il rilascio di liquido o sangue, che può provocare l'irritazione del rivestimento addominale.

    Il mittelschmerz può interessare un lato per un mese, poi passare al lato opposto il mese successivo, o può persistere sullo stesso lato per diversi mesi successivi.

    I sintomi dell'ovulazione comprendono dolore al basso addome con le seguenti caratteristiche:

    • Localizzato su un lato
    • Dura in genere da alcuni minuti a qualche ora, in alcuni casi fino a 24-48 ore
    • Può essere acuto, simile a crampi, caratteristico
    • Grave (casi rari)